Logo Confesercenti
,

Manovra, Santanchè: “Nel 2024 detassati lavoro notturno e straordinari nel turismo”

Manovra, Santanchè: “Nel 2024 detassati lavoro notturno e straordinari nel turismo”

”Oggi abbiamo varato una manovra di responsabilità, ma con una chiara visione del futuro, che ha investito gran parte delle risorse sul lavoro e sull’arginare i nefasti effetti dell’inflazione. Come ha detto oggi il presidente del Consiglio Meloni, tutti i ministeri sono stati chiamati a fare uno sforzo per una revisione della spesa, ma anche per focalizzare al massimo gli interventi nell’ottica del focus della Manovra”. Queste le parole del ministro del Turismo Daniela Santanchè.

“Per il comparto del turismo abbiamo chiesto ed ottenuto – ha detto Santanchè – che per tutto il 2024 vengano detassati il lavoro notturno e gli straordinari: si sa che chi fa questo mestiere spesso lavora nel weekend o in orari non agevoli restando sempre a disposizione dei clienti”.

“Abbiamo quindi ritenuto di dover intervenire su questo punto sia per gratificare chi lavora nel comparto, sia per rendere più allettante la scelta di chi vorrà essere un professionista del turismo. Per questo viene finanziato, per l’intero 2024, il trattamento integrativo speciale, ossia una somma in più in busta paga che non concorre alla formazione del reddito, pari al 15% delle retribuzioni lorde per il lavoro notturno e gli straordinari nel turismo. Questo anche per far fronte al tema della carenza di personale del comparto” ha concluso il ministro.

L’articolo Manovra, Santanchè: “Nel 2024 detassati lavoro notturno e straordinari nel turismo” proviene da Confesercenti Nazionale.

Tag
Condividi