Confesercenti Bologna, “Un caffè con il candidato”: secondo incontro con Virginio Merola della coalizione centro sinistra

Obiettivo del faccia a faccia con i candidati alle politiche è il confronto sui temi del momento come il “caro bollette”

Confesercenti Bologna incontra i candidati dei principali schieramenti partitici che si presentano alle Elezioni politiche del 25 settembre prossimo. E lo fa con una formula originale e inusuale: li invita a prendere un caffè in una piazza del centro storico di Bologna, tra i tavolini di un dehors di uno dei tanti bar associati e che hanno resistito alla bruciante crisi economica scatenata dal 2020 dalla pandemia da Covid 19 (prima) e dalla guerra in Ucraina (dopo).
Obiettivo del faccia a faccia con i candidati alle politiche è il confronto sui temi del momento, come il “caro bollette”.

Ad ognuno di loro Massimo ZUCCHINI e Loreno ROSSI, rispettivamente Presidente e Direttore di Confesercenti Bologna, consegneranno l’elenco delle richieste delle piccole e medie imprese dei settori commercio, turismo e servizi.

Gli incontri organizzati da Confesercenti Bologna sono 4 (quattro) e con altrettanti candidati nei collegi di Bologna e provincia.
Gli incontri si terranno “simbolicamente nel dehors” del LAB 16 SQUARE (davanti al locale LAB 16) Via Zamboni 16/d per testimoniare l’importanza che rivestono dal punto di vista economico, sociale e per la promozione turistica.

Il secondo incontro si terrà Martedì 13 settembre ore 11.00 con Virginio Merola – coalizione centro sinistra LAB 16 SQUARE (dehors) – Via Zamboni 16/d

L’articolo Confesercenti Bologna, “Un caffè con il candidato”: secondo incontro con Virginio Merola della coalizione centro sinistra proviene da Confesercenti Nazionale.

Tag
Condividi